Evasione fiscale,sequestro beni da 1 mln

Sequestrati beni per un milione di euro a una società di Anzio per evasione fiscale. A quanto ricostruito, per quattro anni non sarebbe stata pagata IVA per oltre 240 mila euro e dell'Ires per oltre 650 mila euro. Dopo una verifica fiscale della Guardia di Finanza, i due amministratori sono stati denunciati per infedele dichiarazione. Il Gip del tribunale di Velletri, su richiesta delle fiamme gialle di Nettuno, ha disposto il sequestro dei beni per quasi un milione di euro. I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Roma, al termine della verifica fiscale, hanno sequestrato conti correnti e beni immobili per un valore totale di circa un milione di euro all'impresa operante nel settore ittico. Dagli accertamenti i finanzieri della Compagnia di Nettuno hanno scoperto che gli amministratori della società avrebbero presentato costi in realtà mai sostenuti per oltre 2,5 milioni di euro sottraendosi così al pagamento di oltre 240mila euro di Iva e 650mila di Ires.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Cinque Quotidiano.it
  2. Lazio News
  3. EtruriaNews
  4. Roma Repubblica
  5. Abitare a Roma

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Anguillara Sabazia

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...